Se anche voi siete fanatiche appassionate come me di serie tv il nome  Wisteria Lane vi richiamerà subito l’idea del tipico vicinato americano dove tutti conoscono tutti, le strade nel pomeriggio sono piene di bambini che giocano per strada, come difficilmente si vede oggi giorno in Italia, e cosí via. Ecco io abito in una via cosí, in una tipica casetta americana, con il giardinetto davanti…ok non aspettatevi il giardino perfetto alla Bree, ma l’idea é piú o meno quella.

Ma come ci sono finita? Facendo un salto indietro di due anni, proprio poco dopo il mio arrivo qui in Texas, quando all’Ing. sarebbe scaduto il contratto d’affitto nel piccolo appartamento dove aveva trascorso 4 solitari anni da scapolo. Qui le due scelte piú comuni sono un appartamento in un condominio o la tipica casetta americana.

 

Anche questo mese vi racconto un po’ di me nel mio post su Amiche di Fuso che potete leggere qui

Come sono finita nella mia Wisteria Lane

Nel caso foste curiosi e ve li foste persi qui potete trovare i link agli altri post scritti in precedenza per Amiche di Fuso.