Come sapete sto “riordinando” il blog e mi sono resa conto di non avervi presentato i primi post che avevo scritto, ormai parecchi mesi fa, per il progetto Amiche di fuso. Ho pensato di rimediare, probabilmente molti avranno giá avuto modo di leggerli su #ADF, ma nel caso ve li foste persi questo é stato il primo.

Un post a cui sono particolarmente legata. Non solo perché il primo scritto per un progetto che mi ha riempito di orgoglio, ma perché parla al 100% di me e della mia esperienza in Texas, o perlomeno di come é iniziata. A pensarci bene forse non l’ho mai neppure raccontato qui. Era decisamente tempo di rimediare e quindi ecco a voi come sono arrivata in Texas

Lasciare casa, vivere lontano dalla famiglia e dagli amici…tanto per rendere l’idea prima di venire in Texas la sottoscritta ha cambiato casa una sola volta all’etá di 4 anni spostandosi di circa 10 isolati, é andata a scuola dalle elementari alla maturitá nello stesso istituto (dei miei 26 coscritti 18 erano miei compagni di scuola dal primo giorno – proprio quello del lontano settembre 1984!), nell’armadio a casa dei miei genitori ci sono ancora cimeli della mia lontana gioventú (foto delle gite scolastiche, le divise della squadra di pallavolo…). Questo per dire che i cambiamenti soprattutto quelli drastici non sono proprio la mia specialitá.

Puoi finire di leggere la mia storia su Amiche di fuso a questo link

Gli altri post che ho scritto per Amiche di Fuso